ratschings-winter-pistenpraeparierung-26
Story
Eroi

Eroi della notte

I nostri eroi della notte srotolano per te un tappeto bianco

Una splendida giornata sugli sci volge al termine, la maggior parte degli sciatori si sta rilassando e forse pregustando l’allegria dell’après-ski. Sono le 15 e per la nostra squadra che si occupa delle piste ciò significa iniziare il turno.

Per prima cosa, si fa un giro di ricognizione sulle piste a bordo del modernissimo battipista 523 PS Monster, attrezzato con una tecnologia all’avanguardia. “Per individuare immediatamente qualche piccolo danno”, così spiega Matthias, uno dei sette autisti di battipista che si occupa quotidianamente della perfetta preparazione delle piste nel comprensorio di Racines.

Successivamente, è tempo di lubrificare le numerose parti meccaniche e idrauliche. Tutto deve funzionare in modo impeccabile quando la benna larga 2,8 metri avanza sulla pista per distribuire verso l’alto la neve scivolata in basso durante la giornata. Subito dopo la chiusura degli impianti, si comincia puntualmente con l’accensione dei motori, i fari ben posizionati verso monte, le frese si immergono nella neve. “Ogni autista ha il proprio percorso, il che evita che i battipista si incrocino spesso a garanzia di un lavoro efficiente senza inutili deviazioni.”

ratschings-winter-pistenpraeparierung-17

Secondo le condizioni meteorologiche e le stagioni, l’orario di lavoro varia, a volte viene anticipato e a volte posticipato. “È necessario essere flessibili, perché per esempio se durante la notte nevica, le piste devono essere battute prima dell’orario di apertura degli impianti. Non di rado, capita che il turno inizi alle 4 di mattina, così da consentire il normale orario di servizio.”

Matthias guida uno dei battipista dotati di verricello. Questo dispositivo ha una forza di trazione pari a 4,5 tonnellate e rappresenta un ausilio enorme soprattutto in primavera, quando la neve è più morbida e le condizioni delle piste diventano più impegnative.

Per quale motivo guidare un “gatto delle nevi”, come tanti hanno ribattezzato i battipista, è per tanti il lavoro dei sogni? “La sensazione di libertà, quando di notte si fanno i giri con il battipista in completa solitudine, oppure la vista dal finestrino a 2.000 metri di altitudine, quando al tramonto il cielo assume tutte le sfumature del rosso.”

Più ispirazioni
Scopri altre esperienze!
esperienze